giovedì 5 novembre 2020

Taqquiya

COSTITUZIONE ITALIANA-
L’ISLAM È FUORI LEGGE-

Articolo 19.

Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede religiosa in qualsiasi forma, individuale o associata, di farne propaganda e di esercitarne in privato o in pubblico il culto, purché non si tratti di riti contrari al buon costume. 

(RITI CONTRARI AL BUON COSTUME-

iNFIBULARE LE BAMBINE MINORENNI-7-8 ANNI-
PREDICARE DI UCCIDERE GL' INFEDELI,(i KUFAR) NOI CRISTIANI,
TAGLIARE LE TESTE AI CRISTIANI,
BRUCIARLI VIVI,
LAPIDARE LE DONNE 
sposare bimbe a 9 anni-
alimentare atti terroristici
permettere l’ inganno,l’ipocrisia-
...SONO RITI DI BUON CONSTUMEÌ
s v e g l i a M O C I.

CONOSCERE E' UN DOVERE

SHARIA. Legge islamica-
Tim C.Leedom e Maria murdy nel loro libro”Il libro che la tua chiesa non ti farebbe mai leggere” newton compton editori ,(scrivono:…lo sbaglio sta nel credere che sia solo il Corano a guidare la societaì musulmana,ma in realta’ non e’ cosi!La societa’ islamica e’ guidata dalla Sunna,”la legge che deve essere seguita”;essa e’ composta dagli insegnamenti del Corano combinati insieme all’ Hadith,ovvero gli atti e detti di Maometto,Secondo i musulmani la legge di Dio quindi e’ la Sunna,ed e’ la Shari’a (la legge)che modellera’ la societa’ islamica:percio’ i politici occidentali sbagliano quando ,nel tentativo di capire le leggi islamiche,tengono conto solo del Corano.

TRADIRE,ESSERE IPOCRITI,È PERMESSO NELL’ ISLAM-
Taqiyya-inganno,ipocrisia,falsità,tradimento
 si deve far credere che dai musulmani non c'è nulla da temere. 
Ricordiamo che l'Islam, unica religione a far questo, a parte forse qualche setta di adoratori del demonio o di qualche divinità degli inferi, prescrive la "Taqiyya", parola araba che vuol dire "finzione, dissimulazione".
In altre parole il musulmano, al fine di distruggere gli infedeli, colpirli, ucciderli, può usare delle strategie di mimetizzazione, camuffamento. Può indossare una maschera, magari di buono, di occidentale, può persino fingere di rinnegare la sua fede, o bere, o fare cose assolutamente proibite, ma lo sta facendo solo per far abbassare le difese di quello che per lui è solo un nemico da abbattere.
Ad esempio, i terroristi molto frequentemente sono degli insospettabili, musulmani si ma all'apparenza non praticanti, persino critici verso l'islam, persone colte, con buoni lavori e titoli di studio, che fanno le cose che fanno tutti gli occidentali. In questo modo il musulmano produce due effetti. Il primo è di carpire la buona fede della vittima. Il secondo è di creare contemporaneamente incertezza, infatti in questo modo se vedi un musulmano non potrai mai dire con sicurezza se costui sta fingendo o è convinto di quel che fa. E questo genera disorientamento. 
Cai Larth Marathnal-DAL LIBRO,LA TUA CHIESA NON TI FARÀ MAI CONOSCERE-ED,BUR
possono integrarsi?

Taqiyya-inganno,ipocrisia,falsità,tradimento
 si deve far credere che dai musulmani non c'è nulla da temere. 
Ricordiamo che l'Islam, unica religione a far questo, a parte forse qualche setta di adoratori del demonio o di qualche divinità degli inferi, prescrive la "Taqiyya", parola araba che vuol dire "finzione, dissimulazione".
In altre parole il musulmano, al fine di distruggere gli infedeli, colpirli, ucciderli, può usare delle strategie di mimetizzazione, camuffamento. Può indossare una maschera, magari di buono, di occidentale, può persino fingere di rinnegare la sua fede, o bere, o fare cose assolutamente proibite, ma lo sta facendo solo per far abbassare le difese di quello che per lui è solo un nemico da abbattere.
Ad esempio, i terroristi molto frequentemente sono degli insospettabili, musulmani si ma all'apparenza non praticanti, persino critici verso l'islam, persone colte, con buoni lavori e titoli di studio, che fanno le cose che fanno tutti gli occidentali. In questo modo il musulmano produce due effetti. Il primo è di carpire la buona fede della vittima. Il secondo è di creare contemporaneamente incertezza, infatti in questo modo se vedi un musulmano non potrai mai dire con sicurezza se costui sta fingendo o è convinto di quel che fa. E questo genera disorientamento. 

Cai Larth Marathnal

giovedì 1 ottobre 2020

UN NOBEL PER TRUMP

DONALD TRUMP ha ottenuto il riconoscimento di ISRAELE da parte di due Monarchie sunnite in Medio Oriente, e altri stati arabi si riparano a farlo (del resto si sa che il petrolio non sarà eterno, anzi sta finendo). Il Presidente americano meriterebbe il NOBEL per la pace, (altro che Clinton o Obama presidenti tutte chiacchiere e niente fatti) ma questo a voi popolo bue non ve lo dicono, anzi vi raccontano la storiella comica che nel dibattito con Biden (che aveva anche un auricolare nascosto) Trump avrebbe perso! Gli "intellettuali" democratici sia americani che nostrani pensano davvero che la gente in Italia che negli USA siano dei poveri scemi???
😂😂😂😂😂😂😂🇺🇸🇺🇸🇺🇸🇺🇸🇺🇸🇺🇸🇺🇸🇺🇸

mercoledì 19 agosto 2020

il loro piano è diabolico!

Con l'avallo europeo il nostro paese dovrà cambiare a forza: dobbiamo accettare l'invasione, le tradizioni barbare, ci prenderanno le case e presto comanderanno loro! Questo è razzismo? No non c'entra nulla, questo è solo ingiustizia e assenza di rispetto per noi. È quello che hanno dovuto subire tante minoranze nel mondo ma anche in Europa e anche in Italia (basta pensare alle minoranze valdesi o all'Alto Adige). Il popolo tradito e ridicolizzato, accusato di "fascismo", "razzismo" e ""ignoranza" dalle menti illuminate di questa cosiddetta "sinistra" ha il diritto a fare RESISTENZA e a difendere la propria identità conto la cricca economico finanziaria che odia l'omogeneità europea e vuole dissiparla nel PAPPONE IDEOLOGICO MULTIETNICO che è fallito sempre dovunque. La Storia ha dato lezioni che loro non ascoltano perché negano la realtà ACCIECATI dalla loro folle ideologia "omogeneizzante" dai loro vizi segreti, e soprattutto dagli interessi economici e finanziari che vogliono un popolo sborghesizzato e proletarizzato a forza, senza diritti sindacali crescenti, senza identità precisa né culturale, né religiosa né tantomeno etnica. Questo è il tradimento dei più deboli, degli operai, dei piccoli imprenditori, degli anziani e dei giovani senza più speranza.
È un disegno criminale a cui tanti popoli europei con le loro nobili e sacre identità culturali, etniche e linguistiche stanno provando ad opporsi e fare resitenza. Si sono accorti eccome che i popoli non ci stanno ad essere sviliti, umiliati, riportati indietro al medioevo: neanche più le femministe o paladini dei diritti umani ormai si oppongono a fenomeni terribili come l' islamizzazione forzata dell'Europa, e anzi chi vi si oppone viene perseguitato come "razzista"! La confusione dei valori è ovunque e la contraddizione di quella che era la "sinistra" è continua! MA NOI CHE SIAMO E RESTEREMO SEMPRE PROGRESSISTI CI OPPORREMO CON TUTTE LE FORZE E COMBATTEREMO SEMPRE PER IL POPOLO IN FAVORE DI CIÒ CHE È MEGLIO, NON DI CIÒ CHE È PEGGIO, in favore del bello e del sano e non del brutto e dello sporco e insano, in favore del PROGRESSO e non del regresso alla barbarie, al terzo mondo, a ideologie e religioni perniciose e nemiche della Scienza e del futuro!

mercoledì 1 luglio 2020

Animalismo e femminismo in Italia oggi

SENTO UN SILENZIO ASSORDANTE DEGLI ANIMALISTI RIGUARDO AL POVERO MICIO AMMAZZATO E CUCINATO IN STRADA.
LO STESSO SILENZIO ASSORDANTE DELLE FEMMINISTE SUL TRATTAMENTO DELLE DONNE MUSULMANE: I CASI SONO DUE, O ANIMALISTI E FEMMINISTE SONO SORDI E CIECHI OPPURE SONO DEI GRANDISSIMI STRONZI CHE USANO DUE PESI E DUE MISURE ACCIECATI DALL'IDEOLOGIA IMMIGRAZIONISTA E ACCOGLIONA! SONO DAVVERO SCHIFATO DA QUESTO LORO ATTEGGIAMENTO VISCIDO E PROFONDAMENTE VIGLIACCO, MA CREDO CHE IL POPOLO ITALIANO NON SI DIMENTICHERÀ DI CHI LI STA TRADENDO DIETRO LE SPALLE!

martedì 23 giugno 2020

ISRAELE di Stefano Ns

Vorrei chiarire un concetto. 
C'è qualcuno a sinistra (parlamentare) che riconosce Gerusalemme capitale di Israele? C'è qualcuno che riconosce Hezbollah come organizzazione terroristica? C'è qualcuno che riconosce il "muro" israeliano come una barriera di difesa e non di apartheid? C'è qualcuno a sinistra che ogni volta che Israele risponde al fuoco non parli di "risposta sproporzionata"? Mi riferisco a qualche nome di parlamentare o ministro di sinistra.
Io da certi simpatizzanti di sinistra ho anche ascoltato frasi come "allora sti ebrei non hanno proprio imparato niente dalla storia... allora sti ebrei da vittime sono diventati carnefici"... Sapete cosa vi dico? Più che i quattro idioti di FN e Casapound ed altre teste rasate, a me fa più paura l'ipocrisia della sinistra. Non tutta, ovvio. Ma chi nega che c'è ipocrisia a sinistra su Israele, nega una realtà dei fatti.
Gli insulti alla Brigata Ebraica il 25 Aprile, e la strumentalizzazione pro-pal in chiave "antifascista" non viene fatta da quelli di destra, purtroppo.
Facile essere contro l'antisemitismo "generico", difficile essere per Israele senza ipocrisia. Finché non ci sarà un partito di sinistra la cui leadership riconosca tutto di Israele e tutto dei suoi nemici, io il voto a quelli non lo do. Faccio un esempio, non basta un Fiano qualsiasi per farmi votare il PD... ricordando che una volta qualcuno, un leader di sinistra, andava a braccetto con Hezbollah ed oggi dei sindaci nominano delle località con nomi di terroristi.

sabato 30 maggio 2020

POLITICA E VIRUS

Lo sapete che la nostra regione ha gli abitanti della Svizzera, della Svezia o dell'Austria e una delle maggiori densità di imprese al mondo? Non credo che lo abbiate valutato....Fontana lo prendevano in giro perché metteva la mascherina e ora finalmente salta fuori che era il governo centrale a dover proclamare la zona rossa ad Alzano Lombardo e non ha voluto farlo! Io me lo ricordo molto bene quando schierarono i Carabinieri e poi li ritirarono. Questi sono i fatti. La pelle della gente passa per le manovre politiche in questo paese! Aggiungerei anche che la maggioranza di questi ragazzotti che frequentano la movida sono studenti del sud Italia (basta sentirli parlare) dunque che i governatori delle piccole regioni del sud si tacciano e facciano Mea Culpa per non riuscire ad offrire nulla ai propri cittadini e ai propri giovani, soprattutto quanto a sanità e istruzione e lavoro!!!

mercoledì 20 maggio 2020

CHE FUTURO SI PROSPETTA PER L'EUROPA E L'OCCIDENTE?


Io ho il fondato sospetto che le comunità islamiche in tutta Europa stiano foraggiando abbondantemente con denaro contante e sonante gli uomini politici e i governi. Il Popolo tradito dovrebbe intervenire e porre fine a questo scandalo e a questo fatto pericolosissimo: tra qualche anno a causa dei nostri politici corrotti ci troveremo con le donne coperte come Belfagor, coi muezzin che si lamentano sui campanili delle chiese sconsacrate o comprate e trasformate in moschee, con la legge islamica della sharia al posto del diritto romano e liberale!!! Purtroppo i nostri giovani, tutti occupati nel loro edonismo infantile tutto diete dimagranti, abiti firmati e automobili arroganti non saranno in grado neanche culturalmente di tenere testa a questa invasione. Quanto ai nostri eserciti e forze di polizia non so se saranno in grado di prendere in mano la situazione nella paura che una burocrazia ottusa e leggi buoniste mettano a rischio la carriera o la libertà dei singoli operatori. Il quadro che ci si prospetta non è dei più rassicuranti e temo fortemente che presto le libertà a cui eravamo abituati, la nostra stessa cultura del bello e del rispetto della donna, nonché la visione sana e pulita del sesso saranno messi in discussione da un oscurantismo religioso e dal medioevo delle coscienze! Neanche le chiese cristiane già genuflesse davanti ai musulmani, questo papocchio cattolico argentino in primis, potranno frenare efficacemente questa ondata di ignoranza, malattia mentale e distorsione delle coscienze e delle intelligenze. Ne risentirà persino la cultura e la scienza se noi Popolo non ci ergeremo a diga invalicabile per questa follia incombente. I nostri fratelli ebrei e israeliani già sanno molto bene contro quale bestia dovremo combattere!

Taqquiya

COSTITUZIONE ITALIANA- L’ISLAM È FUORI LEGGE- Articolo 19.  Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede religiosa in qual...