venerdì 17 gennaio 2014

la Grande bellezza. di P.Sorrentino

IL FILM "LA GRANDE BELLEZZA" DI PAOLO SORRENTINO E' UNA BOIATA PAZZESCA! Non lo andate a vedere perché è da uscire dopo la prima mezz'ora. Io non so chi l'abbia sponsorizzato, probabilmente il PD, non so, fattostà che paragonarlo alla "Dolce Vita" di Fellini è un insulto pesante. Ci hanno messo di tutto: Servillo che è l'imitazione di un attore, Verdone che sembra uscito da uno dei suoi film, la Ferilli, reduce dagli "artigggggiani della qualità" che fa francamente pietà....una serie di nudi di donna che sono (quasi) tutti la sola cosa sensata e piacevole del film.....basta vi assicuro che non c'è altro.......ad un certo punto appare anche il fantasma di Venditti coi capelli stratinti di nero, un incubo. Poi la povera Serena Grandi ridotta com'è ora (meglio non aggiungere altro)...la Ferrari che crede di essere sexi e forse si aspettava una parte come in "Chaos calmo" ma non gliel'hanno data. E molto altro ancora. Ma quale Oscar, ma non diciamo puttanate, farà la fine di Baarìa o anche peggio, nessuno se lo ricorderà.

Ettore Tangorra    2014

Nessun commento:

Posta un commento

Un piccolo bilancio

Ho 61 anni e ormai è parecchio che faccio bilanci. Dal 2010 circa faccio ormai tante considerazioni tra me e me avendo alle spalle un discre...