domenica 11 maggio 2014

Le persone religiose

Io ho approfondito l'argomento con colleghi di lavoro ottusamente religiosi: sono arrivato alla conclusione che siamo noi a sbagliare, in quanto riteniamo che in genere la persona religiosa si attacchi a certi "valori" che lei ritiene universali e giusti per tutti. No, non è proprio così, perché la stragrande maggioranza delle persone religiose , non sono religiose così come crediamo noi, ma sono solo miseramente delle persone "superstiziose" ovvero delle persone che confondono il sentimento religioso o la fede con la scaramanzia. Scaramanzia, si badi bene, del tutto egoistica e concentrata su se stessi, quindi neanche lontanamente finalizzata al "bene comune" come crediamo noi, ma bensì finalizzata al misero tornaconto personale del tipo "dìo fammi vincere la schedina" o perché no "madonnina fai crepare quel mio nemico" ecc... ecc... Questo è quello che la stragrande maggioranza delle persone intende per religione!!! Scandalizzati? Immagino di sì, e vi assicuro che è questa la tragica e misera realtà. Non ci meravigliamo perciò se come caso limite troveremo il mafioso che scioglie i bambini nell'acido e a casa sua tiene l'immaginetta di padre Pio con la candelina che lo protegga!

Nessun commento:

Posta un commento

Un piccolo bilancio

Ho 61 anni e ormai è parecchio che faccio bilanci. Dal 2010 circa faccio ormai tante considerazioni tra me e me avendo alle spalle un discre...