sabato 19 novembre 2011

Splendida luna

Splendida luna
bianca di luce
bella nel cielo
vorrei toccarti
e baciarti
vorrei amarti stanotte
girarti intorno ancora
fino alla faccia nascosta
seguo il desiderio
e ti guardo
con occhi incantati
scruto le tue espressioni
mentre cerco lo slancio
tu sei muta e ferma 
nel nero sfondo del vento 
ma ho quasi paura ora
perdo il controllo
e mentre forte mi attrai
nell'abbraccio immenso
dello spazio di ghiaccio
intuisco la vertigine del tempo
allora vorrei gabbare 
quell'unico dìo
partire veloce
varcare la frontiera
raggiungere quel sogno
indomito pioniere
e indegno figlio
della mia specie.







Ettore Tangorra   2011

Nessun commento:

Posta un commento

Un piccolo bilancio

Ho 61 anni e ormai è parecchio che faccio bilanci. Dal 2010 circa faccio ormai tante considerazioni tra me e me avendo alle spalle un discre...